ROBERTA BORELLI AVVERTE: "CONTRO ARZANO NON SARà FACILE"

di

Borelli_2   Tre punti per continuare a volare. La Giò Volley lo sa bene e per questo non vuole sbagliare l’ultima gara dell’anno solare. Il team del presidente Claudio Malfatti è carico e determinato per questo ultimo impegno del 2018 che lo vedrà affrontare l’Arzano Volley. Non sarà una sfida facile, come ha sottolineato in settimana il tecnico Nino Gagliardi, rinfrancato dall’ottima prova offerta dalle ragazze nella difficile trasferta di Lamezia Terme.   BORELLI AVVERTE - Un match ostico e molto equilibrato, come d’altronde tutti quelli affrontati finora. Lo sta dimostrando il campionato, caratterizzato da una classifica cortissima dove tra la prima, il Santa Teresa di Riva, e la decima, il Sant’Elia, ci sono solo nove punti di distanza. È Roberta Borelli a presentarci l’ultima fatica della Giò Volley prima della pausa natalizia: “Veniamo da una trasferta positiva a Lamezia Terme e vogliamo continuare su questa strada- ha ammesso l’opposto della formazione apriliana- Nell’ultima gara siamo partite non troppo bene ma dopo il primo set abbiamo fatto vedere le nostre qualità. Non possiamo mollare la presa perché sabato arriva Arzano e come tutte le gare di questo girone, non sarà facile. Ci sono solo quattro punti di divario tra noi e loro, e non potremo assolutamente prendere sotto gamba questo match. La classifica è molto corta e si fa presto a scalare le posizioni sia in alto che in basso. Il livello del campionato è molto omogeneo e nessun sestetto può essere sottovalutato. A maggior ragione l’Arzano, che  è una squadra davvero insidiosa da affrontare. Il loro gioco potrebbe metterci in difficoltà e quindi dovremo essere brave ad entrare in campo con la giusta determinazione, facendo il nostro gioco dal primo all’ultimo pallone ”. INSIDIE DIETRO L’ANGOLO - Il sestetto campano è reduce dal successo interno nel derby contro il Cilento Volley e verrà ad Aprilia per continuare il suo percorso di crescita. È un sestetto costituito da un mix di elementi giovani e di grande esperienza, con un curriculum di tutto il rispetto, come ha evidenziato coach Gagliardi in sede di presentazione del match. A dirigere il gioco ci sarà Coppola, mentre Aquino, Postiglione e Campolo rappresentano insidie da non sottovalutare. Nella sfida di sette giorni fa, il tecnico del team campano, Giandomenico,  ha schierato il seguente sestetto:  Campolo, Postiglione, Passante, Aquino, Coppola, Zonta, Guida (libero). Dirigeranno l’incontro gli arbitri Azzurra Marani e Marco Nampli. Fischio d’inizio al PalaGiò Volley alle ore 16 con diretta streaming sul canale ufficiale Youtube della Giò Volley.