BUONI PROGRESSI PER LE SQUADRE UNDER 13 ED UNDER 14

di

Under 13 - Sabaudia - Giò Volley

                Nel fine settimana sono tornate in campo le squadre Under 13 e 14 della Giò Volley per la seconda giornata dei rispettivi campionati. Per le più giovani è arrivata la prima battuta d’arresto sul campo di Sabaudia, al termine di una prestazione che ha comunque soddisfatto coach Daniel Guardascione: «Abbiamo vinto bene il primo set, poi nei successivi due ci sono state delle disattenzioni a livello tecnico che hanno permesso alle avversarie di rimontare e vincere. Ma nel complesso abbiamo giocato bene cercando di mettere in pratica quello che studiamo in settimana. Le palleggiatrici hanno provato una distribuzione diversa dei palloni, in battuta si è cercata qualche soluzione nuova. Anche in attacco le ragazze sono state brave, provando a gestire i colpi con criterio. Segnali di crescita importanti che ci fanno guardare al futuro con fiducia». Sorride invece l’Under 14, uscita vittoriosa dalla sfida con l’Omia Cisterna per 3-1. Una vittoria che dà continuità al bell’esordio con il Pianeta Volley; anzi, forse ancora meglio, vista la rimonta messa in atto dopo aver perso il primo set. Il tecnico Matteo De Angelis può esultare, oltre che per il risultato, per un’altra prestazione convincente delle sue ragazze: «Il primo set è stato molto tirato, ma lo abbiamo giocato con il freno a mano tirato. Non che le ragazze abbiano commesso errori particolari, ma è mancata la continuità. Tutto un altro piglio, invece, negli altri set, in cui le ragazze sono apparse più sicure ed ordinate. Il gioco è migliorato costantemente nel prosieguo della partita, portandoci alla vittoria».

Under 14 - Giò Volley - Omia Cisterna (1)